Navigazione tematica

Profilo

Storia


Fine anni '50

È istituita la Scuola per apprendisti che si insedia negli scantinati delle vecchie Scuole comunali di Piazza Castello. Si organizzano prevalentemente corsi serali.

Febbraio 1969

Inizio dell’attività scolastica nell’attuale sede che ospitava i Corsi per apprendisti d’arti e mestieri e dell’Avviamento. La sua realizzazione non fu semplice e fu teatro di una disputa, che mise di fronte la Direzione dell'istituto e il Cantone. Infatti il primo progetto prevedeva la posa di 15 prefabbricati. Ne venne edificato uno solo (rimosso nell'ottobre 1998), grazie al deciso intervento dell'allora Direttore prof. Arturo Chiesa, che pretese la realizzazione di una struttura più consona alle necessità formative di quell’epoca.

Seconda metà anni '70

In concomitanza con l'istituzione della Scuola media, vengono separate le direzioni della Scuola per apprendisti e della Scuola dell'avviamento professionale. Quest'ultima scomparirà all’inizio degli anni ’80.

Inizio anni '80

È lanciato un nuovo progetto di potenziamento della sede. L’iter è piuttosto lungo ed incontra sul suo percorso qualche ostacolo. Comunque oggi il centro è una realtà. I lavori sono iniziati nel settembre 1998, e l’inaugurazione ha avuto luogo nel 2003.

La nuova struttura assume il nome di Centro Professionale di Locarno (CPL) ed accoglie, oltre al nostro istituto, la Scuola Superiore Medico Tecnica (SSMT) e il Servizio Ortopedagogico Itinerante Cantonale (SOIC). Al piano inferiore è stato aperto il nuovo ristorante scolastico (mense scolastiche).

La SPAI intrattiene costanti legami di collaborazione con:
 

  • Associazioni professionali del ramo in cui opera: nuove tecnologie, edilizia e servizi;
  • Aziende, sindacati e organizzazioni di categoria;
  • Genitori e parenti;
  • Servizi di consulenza di varia natura;
  • La città di Locarno ed i suoi servizi logistici;
  • Altre scuole e centri di formazione;
  • Ufficio di orientamento professionale.