Documenti – Scuola InOltre

Formazione alle Strutture Carcerarie Cantonali di Lugano/Cadro

La data del 19 dicembre 2005 rappresenta la pietra angolare dell’avvio di Scuola InOltre (SIO). Seduti attorno ad un tavolo, Silvia Torricelli, Mauro Belotti, Maurizio Albisetti e Mauro Broggini gettarono le basi del progetto che, un anno dopo, prende avvio alla Farera; una scuola, destinata inizialmente ai minorenni in detenzione preventiva. Da allora quel sogno rimane realtà, grazie al lavoro congiunto di tante persone che hanno profondamente creduto, nella possibilità di offrire – tramite la scuola – momenti di crescita, riflessione, apprendimento e di svago, a persone confrontate con l’amara esperienza del carcere: minorenni e adulti, uomini e donne. Da allora si tengono corsi annuali di cultura generale, moduli tematici, formazioni professionali (tirocini) e eventi vari (conferenze, concerti, spettacoli), che riscontrano sempre grandi apprezzamenti. Il successo di Scuola InOltre è da leggere nella percentuale sempre più marcata di persone che si iscrivono alle varie proposte formative e pure dal clima di rispetto reciproco e di armonia che si respira nelle aule durante le lezioni. Da sempre sostenuta dal DECS, tramite la DFP, e dal DI, InOltre si appresta, fra un anno, a festeggiare il decimo anniversario di presenza nelle strutture carcerarie ticinesi e sembra ieri quando a settembre 2006 prese avvio questa splendida avventura e gli apprezzamenti che giungono dall’interno e dal mondo fuori dai cancelli lasciano presagire un buon futuro per quella che è considerata una delle migliori offerte formative presenti nei penitenziari della Confederazione.

Mauro Broggini